La strategia di web marketing vincente: come "misurare" Web reputation e Presenza online

Incrementa la visibilità della tua azienda grazie alla web agency

La strategia di web marketing vincente: come misurare Web reputation e Presenza online

Il mondo di oggi è un mondo ricco di stimoli e di informazioni che viaggiano sulla rete alla velocità della luce.

È per questo motivo che è importante per un'azienda non rimanere indietro e trovare la strategia vincente per rendere la propria presenza sul web stabile ed efficace.

Il compito di una web agency è proprio questo: il suo ruolo consiste, in parole povere, nell'incrementare la visibilità di un'impresa o di un servizio professionale utilizzando i mezzi più innovativi e tecnologici a disposizione.

Se hai aperto da poco una nuova impresa o stai cercando in qualche modo di svecchiare la storica azienda di famiglia, traghettandola nel nuovo millennio, ti starai sicuramente chiedendo come sfruttare al meglio una piattaforma ricca di possibilità come il web. È normale, a questo punto, sentirsi un po' sperduti perché la verità è che, almeno in Italia, si ci avvicina ancora con una certa circospezione e riluttanza al web.

Quello che a te, in quanto piccolo o medio imprenditore, occorre sapere è che la rete può rivelarsi una miniera d'oro, da far fruttare con un alleato esperto e competente come la web agency Kompresa.

Gestione dei social network: facebook

Il modo più semplice e diretto per aumentare in maniera graduale e consistente la visibilità di un'azienda sulla rete passa attraverso un uso intelligente dei socia network.

Ti sei mai chiesto quanti internauti seguono il proprio marchio preferito su facebook o su twitter per esempio? Il numero è davvero sorprendente se si pensa che ogni giorno c'è qualcuno in ogni angolo del mondo che accede alla pagina facebook di un'azienda, clicca un paio di "mi piace" e rende quella pagina virale attraverso un sistema di passaparola che diventa impossibile fermare.

Se si osserva la questione dal punto di vista dell'azienda titolare della pagina, i risultati in termini di pubblicità sono a dir poco sorprendenti, paragonabili ad una campagna promozionale vera e propria, con l'ulteriore vantaggio della totale assenza di costi. Non credere però che il semplice fatto di avere una pagina facebook possa bastare a dare visibilità alla tua azienda. Ci sono pagine e pagine infatti, ed il segreto che distingue una pagina vincente da una poco visitata sta tutto nella qualità e nella quantità dei contenuti.

Anche in questo caso è la web agency ad intervenire con prontezza e tempestività per mettere a punto la giusta strategia di web marketing.

Migliora il tuo rapporto con il web: chiedi aiuto alla web agency

Per rendere il tuo rapporto con il web migliore per te e soprattutto per la tua azienda, la soluzione più saggia è quella di rivolgersi ad una web agency professionale ed affidabile come Kompresa. I risultati non tarderanno ad arrivare dopo aver approntato il giusto piano d'azione per rafforzare la tua presenza online e monitorare costantemente la reputazione che la tua azienda ha sul web.

All'interno di questo piano d'azione vengono presi in considerazione aspetti differenti e tecnici, tra cui:

Se pensi che anche la tua azienda abbia bisogno di un supporto e di una guida per affrontare il mercato del web, richiedi una consulenza personalizzata gratuita alla nostra web agency di Cesena: analizzerò personalmente il profilo e l'identità della tua azienda e, insieme, pianificheremo la strategia di web marketing più adatta alle caratteristiche del tuo mercato.

CONDIVIDI:

Questo articolo è stato scritto da Ramon

Ramon

Mi occupo di Comunicazione a forte vocazione commerciale, Web Marketing e adoro partorire "progetti". Ho creato due società: Verdelite, l'unica agenzia web in Italia specializzata in servizi per gli Ortoflorovivaisti e Kompresa, che offre servizi di consulenza per aziende che vogliono migliorare la loro comunicazione, fuori e dentro l'azienda, e che cercano un partner per lo sviluppo commerciale.

Commenta

comments powered by Disqus