La strategia di web marketing vincente: conoscere la concorrenza online

Web agency: il tuo asso nella manica

La strategia di web marketing vincente: conoscere la concorrenza online

Grazie ad Internet, oggi le aziende possono contare su un nuovo ed efficace strumento di pubblicità. Ma è importante non andare allo sbaraglio e rivolgersi ad un team di professionisti ed esperti, una web agency competente e multitasking in grado di sviluppare il piano di strategia più adeguato.

Per un web marketing di successo, occorre insomma sapersi muovere nel mondo 2.0 e sfruttare al meglio tutte le armi a disposizione.

Non resta che capire come!

Conosci il tuo nemico, conosci te stesso

Il famoso trattato militare del generale cinese Sun Tzu - "L'arte della guerra" - spiegava secoli fa, come per vincere fosse fondamentale conoscere lati deboli e punti di forza del proprio nemico.

Nell'era della tecnologia digitale, niente è cambiato: una buona web agency sa che per smarcarsi dalla concorrenza serve studiare a fondo il comportamento della Rete, degli utenti e soprattutto dei principali competitors.

L'obiettivo è quello di analizzare il lavoro di "colleghi" di settore, per scoprire in cosa funzionano meglio di noi, carenze e difetti, aspetti in comune e ogni altra informazione utile da utilizzare a proprio vantaggio.

Con il sostegno di una web agency qualificata e d'esperienza, il tuo business crescerà in poco tempo di visibilità e profitti.

E tutto con un investimento minimo.

Il web: numeri virtuali per guadagni reali

A questo punto risulta fondamentale capire come lavora una web agency e il dettaglio delle sue operazioni.

Per farlo, va puntualizzato prima che il web marketing è semplicemente ed in poche parole, pubblicità applicata al canale web.

Lo scopo: quello di attirare visitatori e creare un dialogo continuo tra clienti ed azienda. Una catena di feedback e passaparola positivi che autoalimentano dall'interno il sistema pubblicitario.
Le web agency s'inseriscono in tale contesto, proprio per offrire un supporto specialistico a chi di informatica e web marketing sa ben poco, ma ha bisogno di aiuto.

Come? Proponendo servizi essenziali alla riuscita di un e-commerce.
Cerchiamo di spiegare almeno gli strumenti più noti:

Ovviamente dietro ciascun settore, esistono figure altamente preparate, che utilizzano risorse e tecniche di linguaggio tipiche di Internet.
Affidati a loro per sviluppare la tua impresa e farti conoscere!

Basi solide per battere la concorrenza

L'agenzia di Internet Marketing studia la situazione generale per attuare un programma di lavoro, finalizzato ai risultati dell'impresa.

Ora come ora, è chiaro che aprire un portale online e lasciarlo lì in stand by, in attesa di fortune improvvise e grandi aumenti di traffico non è più fattibile.
È una tattica che non premia.

Per vincere la medaglia d'oro si deve giocare d'astuzia: anticipare i rivali, esporre i prodotti migliori e puntare sulla comunicazione.

Si fa focus sulla conversione degli utenti, mediante famosa analisi SWOT, acronimo che identifica in inglese la valutazione di debolezze (Strengths), opportunità (Weaknesses) e minacce (Threats) legate al raggiungimento di un progetto.
Solo dalla combinazione di questi elementi vengono definite le azioni di un web marketing a cinque stelle.

Se desideri saperne di più sugli strumenti che puoi utilizzare per studiare la concorrenza e per capire come si comportano i tuoi avversari nel mercato del web, richiedi ora una consulenza gratuita presso la nostra agenzia web di Cesena: ti mostreremo come sfruttare il web per battere le aziende rivali.

CONDIVIDI:

Questo articolo è stato scritto da Ramon

Ramon

Mi occupo di Comunicazione a forte vocazione commerciale, Web Marketing e adoro partorire "progetti". Ho creato due società: Verdelite, l'unica agenzia web in Italia specializzata in servizi per gli Ortoflorovivaisti e Kompresa, che offre servizi di consulenza per aziende che vogliono migliorare la loro comunicazione, fuori e dentro l'azienda, e che cercano un partner per lo sviluppo commerciale.

Commenta

comments powered by Disqus