Realizzazione siti web: come monitorare le visite sul sito web aziendale

Saper creare un sito web è importante, ma monitorarne le visite è indispensabile

Realizzazione siti web: come monitorare le visite sul sito web aziendale

Parlando di realizzazione siti web, così come di qualsiasi altro progetto imprenditoriale, monitorare i risultati ottenuti in corso d'opera è fondamentale per ottimizzare gli investimenti fatti e quelli da fare in futuro.

In base all'esperienza che ho accomulato non solo nell'ambito della realizzazione siti web, ma soprattutto come imprenditore e titolare di due aziende, io stesso ritengo sempre indispensabile verificare, passo dopo passo, i numeri fatti con l'attuazione e la pianificazione di qualsiasi progetti. 

Un’impresa che prende decisioni di business fondate su indagini di mercato, statistiche di vendita, studio e analisi della concorrenza e così via, ha molte più opportunità concrete di successo rispetto ad un’impresa che brancola nel buoio e procede un po' a tentoni.

Il grande vantaggio del Web, rispetto a tutte le altre attività di marketing e promozione pubblicitaria, consiste proprio nella sua misurabilità. Oggi Internet garantisce l'opportunità di raccogliere e analizzare dati con una precisione ed un'esattezza che nessun altro strumento prima ha mai permesso di fare.

Quando mettete in conto di realizzare un sito web, dovete sempre predisporre il maggior numero di strumenti possibili per valutare da dove e perché le pagine del vostro sito web vengono visitate (o non visitate).

Quando si mette in cantiere un progetto web, occorre sempre tenere in conto due approcci:

  • Quantitativo, che permette di conoscere il numero di visite giornaliere o mensili che hanno le pagine del sito web della vostra azienda;
  • Qualitativo, che consente, attraverso lo studio statistico del traffico generato da un sito web, di valutare con precisione che tipo di pubblico visita giornalmente il vostro sito web. 
     

Saperne monitorare questi risultati, come vi accorgerete voi stessi, vi permetterà di conseguire risultati eccellenti in termini di investimenti e di fatturato.

Chi può aiutarti a monitorare le visite di un sito web?

Nel campo della realizzazione siti web e del monitoraggio dei risultati, esistono aziende che offrono esattamente questo tipo di servizio professionale. Tendenzialmente, i servizi base vengono offerti gratuitamente, mentre per le operazioni più complesse viene richiesto un supplemento a pagamento. 

Gli strumenti che offrono un servizio completo ed efficiente sono molti, ma i più utilizzati sono sicuramente Google Analytics o ShinyStat.

Google Analytics è indubbiamente il più completo, poiché si tratta di una piattaforma in continuo aggiornamento, che viene implementata di pari passo con i cambiamenti tecnologici, ed offre ampia possibilità di personalizzazione dei vari tipi di report. Questo strumento, se utilizzato con criterio, vi permetterà di capire a pieno le potenzialità del vostro sito web.

Perché monitorare le visite sul tuo sito web aziendale?

Le informazioni che potrete ottenere dal monitoraggio e dall'analisi dei dati sulle visite web e sulla tipologia di utenti che raggiunge il vostro sito web possono essere sfruttati come spunti e stimoli preziosi per:

  • Migliorare la comunicazione aziendale;
  • Perfezionare le vostre strategie di web marketing;
  • Adeguare l’offerta alle preferenze e alle abitudini della vostra clientela;
  • Migliorare la gestione dei rapporti post-vendita.
     

E la cosa ancora più curiosa è che tutti questi vantaggi potrete ottenerli con investimenti davvero modesti, se paragonati ai tantissimi benefici che otterrete dall'implementazione di strumenti di monitoraggio e tracciamento del traffico web. I dati ricavati, inoltre, vi permetteranno di migliorare la vostra azienda e il rapporto con la clientela.

La raccolta di dati e statistiche sul traffico web risponde a tre necessità primarie:

  1. Monitorare gli accessi al sito e analizzare le visite degli utenti;
    Analisi on-site. Misura il numero e il comportamento dei visitatori, analizza l’interazione con il brand, interpreta le risposte alle strategie di marketing;
    Analisi off-site. Si focalizza sul traffico internet esterno al sito. Misura l’audience potenziale e le opportunità offerte dal mercato online.
  2. Analizzare il traffico generato dai canali social. Un aspetto che sta acquisendo sempre più importanza è l'interazione tra i siti web e i social network, come Facebook, Twitter, Google+ o LinkedIn. Monitorare come gli utenti si comportino con la condivisione dei vostri contenuti, vi permetterà di comprendere cosa viene ritenuto realmente interessante e cosa no;
  3. Realizzare un’analisi della reputazione online (o brand reputation).
     

Naturalmente, soprattutto nei primi tempi in cui non avrete grande dimestichezza nell'utilizzo di questi strumenti, vi servirà qualcuno che vi affianchi e vi insegni come utilizzarli al meglio e come imparare a leggere le informazioni che vi servono, mostrandovi come impiegarli, ad esempio, per  migliorare il posizionamento SEO nei motori di ricerca. In questo modo sempre più utenti potranno raggiungere il tuo sito web, trasformando un normale navigatore in un potenziale cliente.

Sono molti i clienti che si sono rivolti alla mia consulenza per imparare ad utilizzare i vari strumenti di monitoraggio web. Oggi, dopo qualche consiglio e dopo piccoli suggerimenti per apprendere le "arti" del monitoraggio, questi imprenditori sanno interpretare con correttezza ed efficacia i risultati ottenuti dal web. 

Se anche voi desiderate sfruttare per la vostra azienda i benefici delle statistiche web, non siate timidi e contattatemi: vi aiuterò ad acquisire tutti i segreti del mestiere. 

CONDIVIDI:

Questo articolo è stato scritto da Ramon

Ramon

Mi occupo di Comunicazione a forte vocazione commerciale, Web Marketing e adoro partorire "progetti". Ho creato due società: Verdelite, l'unica agenzia web in Italia specializzata in servizi per gli Ortoflorovivaisti e Kompresa, che offre servizi di consulenza per aziende che vogliono migliorare la loro comunicazione, fuori e dentro l'azienda, e che cercano un partner per lo sviluppo commerciale.

Commenta

comments powered by Disqus