Il ruolo della web agency: come può aiutarti a creare newsletter efficaci

Le regole per scrivere una newsletter aziendale efficace

Pubblicato il 27/03/2015 da Ramon in E-mail Marketing
Il ruolo della web agency: come può aiutarti a creare newsletter efficaci

Molte aziende, in questi anni, si sono rivolte alla mia web agency chiedendomi qualche consiglio su come scrivere newsletter efficaci. Saper comporre e creare newsletter persuasive, infatti, può rivelarsi un'arma estremamente efficace per rafforzare il brand e aumentare il proprio giro di affari.

A questo punto potreste obiettare "Ma a cosa mi serve l'aiuto di una web agency per scrivere newsletter, dal momento che io stesso utilizzo ogni giorno la posta elettronica, per lavoro ma anche per motivi personali, ed invio email.

Scrivere mail vi appare senza dubbio un'operazione naturale e familiare, ma per farlo in modo professionale esistono delle regole e dei piccoli e preziosi accorgimenti che, se seguiti con precisione ed attenzione, possono far diventare la vostra comunicazione tramite newsletter più efficiente.

Da questo punto di vista, il contributo di una web agency può esservi davvero utile.

Uno dei principali problemi per gli imprenditori, come voi, che decidono di vendere o promuovere i propri prodotti o servizi sul Web è quello di fidelizzare i clienti. Se scritta con le dovute "premure", la newsletter può avere, in questo processo, un ruolo determinante. 

I consigli della vostra web agency

Per essere ben scritta, una newsletter deve avere le seguenti caratteristiche. 

Scrivete newsletter brevi

Quando decidete di inviare una newsletter, pensate sempre a contenuti completi ed esaustivi, concentrandoli in poche righe di testo.

Ad esempio, se dovete comunicare un numero rilevante di novità ai vostri clienti, potreste differenziare la comunicazione, realizzando due versioni distinte: una più breve, da spedire ai non iscritti; una più estesa, da inviare ai clienti già fidelizzati.

Siate sempre chiari e diretti

Cercate sempre di risultare comprensibili e chiari, già a partire dalla scelta dell'oggetto. 

La newsletter che scrivete dovrà risultare chiara sin dalle prime righe e l'argomento essere immediatamente percepito dall'utente. 

Fate attenzione a scegliere sempre un titolo semplice ma, nel contempo, accattivante. Per rendere la lettura più facile, potete inserire in "grassetto" le frasi del testo che ritenete più importanti, suddividendo il contenuto in paragrafi.

Cercate di fornire contenuti utili e "puntuali"

Mettete in conto di scrivere una newsletter solo quando avete davvero necessità di comunicare qualcosa ai vostri clienti. 

La newsletter risulterà efficace solo quando contiene delle notizie "fresche" da comunicare.

L'ideale sarebbe mantenere una certa periodicità negli invii. Un numero mensile o, al massimo, settimanale, è più che sufficiente per informare la vostra clientela.

Fatti comprendere sempre!

Nel caso in cui lo scopo della newsletter sia quello di spiegare il funzionamento di un servizio, potreste ricorrere a degli esempi, che renderanno l'argomento più fruibile.

Molto utile è anche inserire delle immagini, che hanno il vantaggio di rimanere facilmente impresse. In questo caso, però, fare attenzione alle dimensioni.

Pur rappresentando un veicolo utile per vendere i prodotti e i servizi, se hai intenzione di inserire una pubblicità, cerca di farlo in un testo che fornisca informazioni. Se, ad esempio, vuoi promuovere dei formaggi, inserisci delle pubblicità in un testo che parli di alcuni aspetti generali del mondo enogastronomico.

Gli iscritti devono avere la possibilità di visualizzare i contenuti pubblicati in precedenza. Inoltre, in calce ad ogni nuova edizione dovrebbe essere inserito il link per l'eventuale disabilitazione, perchè è bene sempre mettere in conto che potrebbero esserci utenti che non desiderano più ricevere le vostre comunicazioni. 

Ricordate poi di concludere la newsletter con tutti i riferimenti al sito e alla società, invitando l'utente a visitare il vostro sito web, ove ne abbiate uno, e a contattarvi per qualsiasi richiesta.
 

Se dopo tutti questi consigli scrivere una newsletter vi sembra un lavoraccio e tutto è diventato improvvisamente fin troppo complicato per occuparvene da soli, potete sempre richiedere il mio aiuto e la mia consulenza.

Sarà pure uno sporco lavoro... ma se funziona e avrete usato bene le vostre risorse, avrete utilizzato con successo uno dei migliori e più efficaci strumenti di web marketing che il mercato offra. 

CONDIVIDI:

Questo articolo è stato scritto da Ramon

Ramon

Mi occupo di Comunicazione a forte vocazione commerciale, Web Marketing e adoro partorire "progetti". Ho creato due società: Verdelite, l'unica agenzia web in Italia specializzata in servizi per gli Ortoflorovivaisti e Kompresa, che offre servizi di consulenza per aziende che vogliono migliorare la loro comunicazione, fuori e dentro l'azienda, e che cercano un partner per lo sviluppo commerciale.

Commenta

comments powered by Disqus